Fine settimana multidisciplinare per gli sport equestri siciliani

Previsti eventi di dressage, salto ostacoli, endurance e settore ludico

Fine settimana multidisciplinare per gli sport equestri siciliani. Sono ben quattro gli eventi in programma sabato 23 e domenica 24 marzo previsti dal calendario degli eventi in Sicilia e di quattro discipline assolutamente diverse l’una dalle altre, ma sempre con un comun denominatore: il cavallo e la natura.

DRESSAGE – La specialità dei rettangoli, il dressage, fa tappa sui campi dell’ADIM di Augusta (Sr) per il primo appuntamento dell’anno con il Trofeo Sicilia Dressage 2019. Cavalieri e amazzoni stanno già strigliando i propri cavalli per presentarli nel migliore dei modi al collegio giudicante che valuterà movimenti, andature all’interno dei rettangoli di gara nelle diverse riprese previste dal programma del concorso, in una delle discipline più eleganti del mondo dell’equitazione.

LUDICO – Sarà sempre l’ADIM a dare vita alla prima delle tre tappe di Coppa Italia Club 2019 sul territorio siciliano, interamente dedicata ai bambini e ai pony del settore ludico. Gli impianti di Augusta saranno letteralmente inondati dalla base dell’equitazione siciliana. I mini cavalieri saranno impegnati in gimkane, pony games, caroselli per la fase regionale del circuito. I migliori potranno avere l’opportunità di accedere alle finali nazionali, nelle quali si confronteranno con i giovani di tutta Italia.

SALTO OSTACOLI – Dai rettangoli e dal settore ludico si passa al salto ostacoli, i cui riflettori saranno puntati sulla città di Palermo e in particolare negli impianti del CIR Asd.

Sarà, infatti, l’associazione sportiva del capoluogo siciliano a dare vita alla prima tappa regionale del Progetto Sport Col. Lodovico Nava. C’è grande interesse per questo circuito ideato ormai da diversi anni dalla Federazione Italiana Sport Equestri, che punta sullo stile di cavalieri e amazzoni per migliorare sempre più il vivaio dal punto di vista tecnico. L’interesse è reciproco, anche da parte della base, perché alla fine della fase regionale, che vedrà diverse tappe sul territorio, i binomi si qualificano per la semifinale nazionale e successivamente per la finale nazionale che si svolgerà anche quest’anno in occasione della Fieracavalli di Verona nel prossimo novembre.

ENDURANCE – Dalle discipline che si svolgono all’interno di un campo si arriva infine alla specialità che, per eccellenza, permette di osservare le bellezze naturali e paesaggistiche offerte dalla Sicilia ad altezza di sella: l’Endurance. Domenica 24 dicembre con quartier generale al Noe Equitazione di Partinico in provincia di Palermo è, infatti, in programma il 2° Memorial Alice Costantini. Una gara di Endurance, dedicata all’amazzone scomparsa a novembre del 2017, che si svolgerà sui percorsi tracciati sulle rive del Lago Poma. Quattro le categorie di gara previste dal programma dell’evento: CEN/A; CEN/B, Debuttanti e Promo.

Un momento della gara

Un fine settimana ricco di eventi, dunque, quello che si avvicina e che vede ancora una volta  il cavallo protagonista a 360 gradi, insieme alle centinai di cavalieri, amazzoni e appassionati che costituiscono il grande mondo dell’equitazione siciliana.