Progetto Sport 2019: in Sicilia numeri in crescita del 30%

Rosario Seminerio nominato Responsabile del circuito per la Sicilia

PARTENZA IN GRANDE CRESCITA – Numeri in forte crescita per la partenza della fase regionale del Progetto Sport Col. Lodovico Nava, la cui fase regionale per la Sicilia – come già annunciato – parte proprio domani, sabato 23 marzo, negli impianti del CIR Asd di Palermo.

Già dalla primissima e imminente tappa del circuito il Comitato regionale Fise Sicilia ha registrato un notevole incremento delle adesioni che sfiora il 30%. Il concorso del CIR, impianto che ha ospitato la prima tappa anche nel 2018, registra, infatti, 35 partenti in più rispetto alla passata edizione (125 nel 2018; circa 160 quest’anno).

Numeri che confermano il crescente interesse per il Progetto Sport, dedicato alla memoria del Colonnello Lodovico Nava, sempre vicino ai giovani e grande sostenitore della “buona equitazione”. È il format del Progetto sport che evidentemente appassiona istruttori e allievi. La costante ricerca della crescita tecnica è il focus di questo progetto che mette lo stile al centro del suo cammino. Giudici qualificati giudicheranno, infatti, il modo in cui cavalieri e amazzoni affronteranno le difficoltà del percorso proposte dai direttori di campo durante la stagione.

NOMINA RESPONSABILE PER LA SICILIA – Intanto, con delibera n° 14 del 22 marzo 2019 e secondo quanto previsto dal regolamento nazionale del circuito, il Commissario del Comitato FISE Sicilia, Domenico Landi, ha conferito l’incarico di responsabile del Progetto Sport per la regione Sicilia a Rosario Seminerio. A Seminerio, già sul campo da domani con l’inizio della prima tappa, giunge proprio da parte del Commissario l’augurio di svolgere un proficuo lavoro per la crescita dell’iniziativa sul territorio isolano.

LE FASI DEL PROGETTO SPORT – Il Progetto Sport 2019 si articola in 3 fasi: Qualifiche Regionali con gli appuntamenti organizzati da ogni Comitato Regionale, la Semifinale nazionale, già programmata dal 4 al 6 ottobre a San Giovanni in Marignano, e la finale che vedrà i migliori in campo nella fantastica ArenaFISE di Verona, in occasione di Fieracavalli, dal 7 all’10 novembre prossimo.

Cinque i livelli previsti: Livello Base, Livello 1, Livello 2, Livello 3 e Livello 4, che vedranno in campo Pony, Children, Junior e Senior. In occasione delle gare di qualifiche regionali, sono contestualmente assegnati i punteggi anche per la classifica di Coppa Italia Pony.

Il calendario di salto ostacoli per la Regione Sicilia (già disponibile per il primo semestre) vede già programmate le prime quattro tappe: 23/24 marzo al CIR di Palermo; 13/14 aprile a La Palma di Messina; 27/28 aprile a Gli Ulivi di San Giovanni la Punta e 25/26 maggio alla SIS di Siracusa. Le ulteriori tappe del secondo semestre saranno comunicate nel momento in cui sarà definito il calendario da luglio alla fine dell’anno.

Alla conclusione della fase regionale ogni Comitato Regionale stila le Computer list finali per ogni livello/gruppo. Ai fini di tali graduatorie per ciascun binomio sono utili esclusivamente i migliori tre punteggi conseguiti con almeno 10 punti per tappa (per i Senior 8 punti), anche nel caso di partecipazione a più tappe. Dei tre migliori punteggi presi in considerazione, almeno uno deve essere conseguito nel secondo periodo (a partire dal 1° giugno).

Alla Semifinale nazionale accedono il 25% dei binomi partecipanti per ogni livello/gruppo alla Fase Regionale, purché abbiano conseguito un punteggio non inferiore a 50 (per i Senior 40 punti). Alla finale accedono i migliori 30 binomi qualificati nella semifinale in ciascun Livello.

Il nuovo regolamento prevede l’introduzione di alcune novità, tra queste, la partecipazione alle categorie Junior dei Giovanissimi (9 – 11 anni) e Children (12 – 14 anni) su cavalli, e le categorie Pony aperte ai ragazzi dagli 8 ai 16 anni.

Per gli approfondimenti e per consultare il Regolamento del Progetto Sport Col. Lodovico Nava si rimanda a questo link