Salto ostacoli: a Ernesto Vacirca il GP di Segesta Cavalli

Nella foto archivio © Giulio Carone: Ernesto Vacirca su Filou vd Kruishoeve Z

Con l’unico doppio netto della categoria il catanese Ernesto Vacirca (C.I. Valverde) in sella a Filou Vd Kruishoeve Z si è aggiudicato ieri, domenica 3 marzo, il Gran Premio del concorso nazionale A3*, che si è svolto negli impianti del C.I. Pietra dei Fiori di Buseto Palizzolo (TP), inserito nell’ambito della seconda edizione di Segesta Cavalli.

Il cavaliere catanese ha chiuso la gara a due manches (h. 145) con il tempo di 44”93. Secondo e terzo posto sono andati entrambi a Nicolò Russello (La Cuadra Asd), che ha conquistato la piazza d’onore in sella a Gentleman (4/0; 42”09) e il terzo in versione Federer (0/4; 43”50).

È stato proprio Russello, ancora una volta in coppia con Gentleman ad aggiudicarsi nella giornata la categoria più importante della giornata di sabato: la C140 a fasi consecutive. Nessun errore agli ostacoli, per lui e veloce tempo di 34”60 alla seconda fase; prestazione che ha consentito al cavaliere di Gela di lasciare alle sue spalle il siracusano Marcello Ortisi (C.E. Aretuseo), secondo, in sella a Castigo Om (0/0; 35”13) e il modicano Salvatore Caccamo (C.I. Caccamo), invece, terzo su Joker (0/0; 36”18).

“Lotta di famiglia” nella prova grossa della giornata di apertura del concorso trapanese. E’ stata questa volta Elisabetta Vacirca (C.I. Valverde) sorella di Ernesto, ad aggiudicarsi la gara a tempo (h. 140). In sella a Figaro Van’t Gestelhof, l’amazzone catanese ha messo a segno l’unico netto della gara nel tempo 79”18. La piazza d’onore è di Ernesto Vacirca ancora in versione Filou vd Kruishoeve Z. Per lui 4 penalità in 69”50. Catanese è anche il terzo posto della classifica finale, grazie alla prestazione messa a segno da Dario Luigi Agosta (Il Ciliegio Asde) in sella all’italiano Bandero di Villagana (4; 72”85).

È possibile consultare i risultati completi in calce a questa news.

RISULTATI