Salto ostacoli: Conclusi a La Favorita i Campionati Regionali 2019

Vincenzo Lo Bue si aggiudica la spettacolare prova delle Sei Barriere 

 

Dopo l’assegnazione di tutti i titoli del Campionato Regionale Siciliano per la stagione 2019, oggi, domenica 16 giugno, ancora una giornata di grande sport e spettacolo sul campo gara de La Favorita di Palermo. A tenere banco i Criterium Brevetti, i Master Sport (Gold, Silver e Bronze) e la prova delle sei barriere.

 

Nella spettacolare prova delle sei barriere i binomi devono affrontare una sequenza di sei salti uno dietro l’altro posizionati a un’altezza crescente dal primo al sesto. A qualificarsi ai barrage successivi (percorsi di spareggio) sono i binomi che riescono a superare la sequenza senza errori.

 

A vincere proprio quest’ultima gara, la più spettacolare in programma nella giornata di chiusura è stato il cavaliere palermitano Vincenzo Lo Bue in sella a Toran. Il cavaliere tesserato per Le Redini Asd è stato l’unico a riuscire a superare, senza commettere errore, la sequenza di salti con l’ultimo “sforzo” posto ad un’altezza di un metro e 55 centimetri. Secondi ex aequo, con errore sul passaggio con ultimo salto collocato ad altezza di 155 cm: Salvatore Cambria su Elitester (Riders Club); la diciottenne Livia Salomone su Shalanda Vg Z (Garsigliana Sport Equestri); il sedicenne Teodoro Pappalardo su Lancelido (C.I. Caccamo) e Salvatore D’Angelo su Rhackam D’Aunis (C.E. Ortoliuzzo).

 

Nella mattinata è stato il cavaliere gelese Nicolò Russello (La Cuadra Asd) in sella a Federer a vincere il Master Sport Gold, gara a due manches con ostacoli alti un metro e quaranta centimetri. Alle sue spalle, secondo posto per la catanese Elisabetta Vacirca (C.I. Valverde) su Figaro Van’t Gestelhof. Terza la palermitana Luciana Moschitta (Riders Club) su Vladimir.

 

Si chiude dunque così la seconda settimana di Favorita a Cavallo 2019. La manifestazione organizzata dal Riders Club e patrocinata dall’Assemblea Regionale Siciliana, dal Comune di Palermo, dalla Federazione Italiana Sport Equestri e dal Comitato Fise Sicilia, osserverà una settimana di stop per tornare dal 28 al 30 giugno per una tappa del Circuito Mipaaft, riservato ai cavalli giovani.

 

Ecco gli altri risultati di oggi: 

 

Master Silver

  1. Umberto Sambataro su Hermosa del Colle (C.I. Valverde)
  2. Santo Leticia su Action Boy des Vieux Fours (Riders Club)
  3. Daniele Nicastri su Montecristo (Pietra dei Fiori)

 

Master Bronze

  1. Giulio Fiammeri su Orizzonte Immenso (A.S. Agrigentina)
  2. Rubens Cannella su Fortunato T (C.I. Chirone)
  3. Gai Artioli su Diva di Sabuci (C.I. Chirone)

 

Criterium Brevetti Children

  1. Stefano Ingrassia su Quantago (Man. Pol. Pegaso Asd)
  2. Roberta Raniolo su Castilia (Asd C.I. San Bartolo)
  3. Martina Gervasi su Furcas (C.I. San Giuseppe)

 

Criterium Brevetti Junior

  1. Leandro Coco su Bon Valeur (New Eagles Asd)
  2. Carolina Chianello su Haribo (C.I. Chirone)
  3. Giustino Giulio Blandi su Ginevra (Suppietro Asd)

 

Criterium Brevetti Young Rider

  1. Filippo Vullo su Milagros (A.S. Agrigentina)
  2. Dario Arrigo Strangio su Aventador (Asd Sporting Wolf)
  3. Mauro Gurciullo su Ujelle Fomia (C.I. San Giuseppe)

 

Criterium Brevetti Senior

  1. Paola Costa su Etna della Loggia (La Cuadra Asd)
  2. Oana Georgiana Butnaru su Principessa Andromeda (ASDE Onlus Happy Stable)
  3. Andrea Calandrino su Indigo (Equilandia Onlus)

 

Criterium Brevetti Amazzoni 

  1. Roberta Raniolo su Castilia (Asd C.I. San Bartolo)
  2. Martina Gervasi su Furcas (C.I. San Giuseppe)
  3. Carolina Chianello su Haribo (C.I. Chirone)